Dagli inizi degli anni ’90, i coniugi Arthur ed Elaine Aron, neuroscienziato e ricercatore universitario in ambito di Psicologia Sociale e delle Relazioni Intime lui, psicologa psicoterapeuta lei  (http://www.psychology.stonybrook.edu/aronlab-/; stonybrook.edu) sono impegnati nella ricerca, divulgazione e pubblicazione scientifica del tratto temperamentale definito High-Sensitivity (Alta Sensibilità o Neurosensibilità).

Partendo dall’importanza nel riconoscere e  meglio comprendere ed accettare questa caratteristica a base genetica, il mio lavoro è volto ad accompagnare le persone ipersensibili in una efficace gestione e legittimazione della propria elevata sensibilità, lavoro accreditato in seguito alla mia ammissione ufficiale nel profilo a livello internazionale HSP Comfort Zone : “Licensed Therapist HSP-knowledgeable” (HSP Knowledgeable – Italy).

In seguito al mio interesse per tale tratto, in quanto io stessa Persona Altamente Sensibile, allo studio dei lavori della d.ssa E. Aron “Psychotherapy with HSPs”, al continuo aggiornamento offerto da contributi scientifici e pubblicazioni degli autori di riferimento, fra cui R. Sellin, fondatore a Stoccarda di un Centro dedicato (http://www.hsp-institut.de), alla iniziale collaborazione con la d.ssa E. Lupo, mi occupo di sviluppare connessioni significative fra  High-Sensitivity e la conquista dell’Assertività, attraverso cui  è possibile fare emergere quello stato di  Flow che ci mette in contatto con la nostra dimensione di soddisfazione autentica e motivazione personale (http://www.pursuit-of-happiness.org/history-of-happiness/mihaly-csikszentmihalyi/).

 

 

Mi occupo inoltre di promuovere la conoscenza relativa alla dimensione Alta Sensibilità al fine di favorire in coloro che si riconoscono come HSP sia una migliore comprensione ed accettazione di ciò che accade a livello neurofisiologico, sia uno stimolo per fare emergere le proprie risorse emotivo-percettive e le proprie strategie psico-corporee per vivere serenamente la propria elevata sensibilità.

Strumento d’elezione è l’incontro e l’ascolto in percorsi individuali e di gruppo, in seminari informativi, in workshop e training sull’Assertività per tutelare e coltivare al meglio quel prezioso territorio interno, non sempre riconosciuto come tale, fertile nella dimensione creativa e risorsiva.